Valentina

Sono nata e cresciuta ad Orzinuovi, nella provincia di Brescia, ma come ha mirabilmente scritto Marguerite Yourcenar: “Il vero luogo natio è quello dove per la prima volta si è posato uno sguardo consapevole su se stessi: la mia prima patria sono stati i libri.” Mi sono laureata in Culture Moderne Comparate all’Università degli Studi di Bergamo con una tesi sull’opera di Robert Walser. Oggetto del mio studio sono stati in particolar modo La passeggiata e Jakob von Gunten. Da grande amante della flânerie non ho ancora trovato la mia strada, dato che continuamente mi perdo nei meandri della vita. Del resto ho sempre preferito le linee sinuose e contorte alla “retta” via. Unico punto fermo? L’amore sconfinato per i libri e per la potenza “eversiva” della parola e del linguaggio.
Chi cammina sulla testa, Signore e Signori – costui ha il cielo come abisso sotto di sé
Paul Celan, Il meridiano